Spread the message

Coronavirus. Sì, è possibile infettare l’aria in determinate condizioni; maschera – obbligatorio. Tre scenari per la crisi finale

professore corea
Il professor Kim Woo-Jiu Università Guro Hospital di Seoul Foto: YouTube Capture

Il mondo intero sembra fatta “in blocco” e tenuto in isolamento. E ‘più di panico, e molta disinformazione su coronavirus pandemia. Corea del Sud è spesso dato come un esempio di come si sapeva per rispondere a questa crisi sanitaria. Sì, tutti in Corea del Sud che indossa la maschera. Ma questo non significa che ognuno è malato. Proteggere prima di essere testati. Non è esagerato dire che oggi, la Corea del Sud è uno dei paesi più sicuri al mondo.

Se vi chiedete che cosa ha fatto la Corea è diventata così efficiente e anche se si desidera trovare le informazioni più accurate sulla coronavirus, si prega di guardare un colloquio con l’esperto rispettato nel paese, il professor Kim Woo-Jiu da Università Guro Hospital di Seoul. Lavorare nel campo delle malattie infettive dal 1990 e nel corso di questi 30 anni ha trattato casi di tubercolosi, l’AIDS, il morbillo, di fronte a epidemie di SARS nel 2003 e l’influenza suina nel 2009, e Ebola, 2014, poi 2015 MERS . dice che l’attuale pandemia Covid-19 pose le sfide più grandi.  

Le impostazioni dei cookie non consentono la visualizzazione dei contenuti di questa sezione. È possibile aggiornare direttamente dai moduli impostazioni del browser o coookie qui – necessità di accettare i cookie social media  

Come è coronavirus

Il professor Kim Woo-Jiu:  quando si tossisce o starnutisce Espella goccioline . Praticamente sputare. Essa deve essere inferiore a 5 micron per essere considerato gocce e una goccia contiene molti virus. Mi riferisco a quelli di una persona infetta. Poiché le goccioline sono più grandi di 5 micron, seguono un percorso curvo, come un arcobaleno, e terreno ad una distanza tipicamente compresa tra 1 metro e 2 metri. A quel tempo, il virus può infettare attraverso gli occhi, il naso o la bocca. 

Reporter: Ma l’aria, se passano dove ha superato una persona infetta può contaminare me? 

Il professor Kim Woo-Jiu:  L’aria è una questione leggermente diversa. Spiegare in seguito. Pertanto, la principale via di trasmissione è attraverso le goccioline.

Il secondo percorso … Quando si starnutisce o naso che cola, si tende a pulirsi il naso con la mano, giusto? Lo facciamo senza pensare. E il virus diventa a portata di mano. Allora vieni a stringerti la mano. Ho trasmesso il virus attraverso il contatto diretto . Questo è il secondo modo. 

Poi il terzo è attraverso il contatto indiretto . Quando un paziente starnutisce o tosse, goccioline raggiungere e superfici intorno al tavolo, maniglia, tastiera … 

Come i virus sopravvive?

E il virus può sopravvivere lì per un paio d’ore a più di tre o quattro giorni. (…)

Carta o tessuti sono realizzati dei nostri vestiti, non tanto. Sulla carta, forse un giorno. Dipende dalla temperatura e dall’umidità.

Su un tavolo come questo può supravieţuiacă anche 5-7 giorni. Così si raggiunge la superficie dopo un paio d’ore, il virus è ancora attivo in mano. Immaginate cosa succede se poi tocca il viso.

Si può infettare l’aria da aerosol?

Reporter: Quindi, in pratica non si può infettare anche solo respirare aria. 

Il professor Kim Woo-Jiu:   destro. In genere, nella vita di tutti i giorni, si infetta da goccioline attraverso il contatto diretto e indiretto. Detto questo, si può ancora infettare l’aria in determinate condizioni. Si tratta di trasmissione attraverso gli aerosol .  

Recentemente, migliaia di persone in una setta religiosa chiamata Shincheonji sono stati infettati in Corea del Sud. Chiesa era al 10 ° piano di un edificio in uno spazio chiuso. Le finestre erano chiuse perché era inverno. Immaginate centinaia di persone si sono riunite in un metro o due di distanza gli uni dagli altri, pregando e cantando per ore. Se c’è una persona infetta, pensare a come si verificano molte gocce. Tutti sputo, anche quando si parla normalmente, ma qualcuno che canta o urlare produrrà più gocce. Ricordate quando ho detto che una goccia è maggiore di 5 micron? Quando la gente piangere o urlare, non tutte le gocce scendono, non terra ad una distanza di un metro o due, perché possono essere correnti e lato da battere. La goccia può coprire una distanza maggiore, e la strada può essere “a secco”. aerosol . Perché sono più leggeri, sono meno influenzati dalla gravità e possono viaggiare più di 2 metri. Così può infettare anche una persona in piedi più di due metri di distanza. Pertanto, le riunioni interne in chiese, uffici call center e altre zona affollata chiusi, la gente parla a voce alta o mangiano, sono rischiosi. Ma fuori, ad esempio, i sentieri del parco che sono trasmissione spazi aperti in questo modo è improbabile.

Quali sono i sintomi che devono indicare la necessità di un test COVID-19

In primo luogo, si prova coloro che hanno la febbre o mal di gola , la tosse o mancanza di respiro . E ‘particolarmente importante per gli anziani e quelli in gruppi a rischio da testare se solo sentire la stanchezza, perdita di appetito o lieve dolore in tutto il corpo .             

Un team di ricercatori ha confermato che circa il 30% di quelli diagnosticati con COVID-19 ha perso il suo senso dell’olfatto e del gusto . E si può prendere tra le 5:10 giorni. 

E ‘necessario indossare gli occhiali maschera e di sicurezza?

Reporter: Quando ci guardiamo intorno in questi giorni, si vede che le maschere quasi tutti i coreani indossano. Mi sono preso oggi, ma se il virus può entrare l’occhio è inutile indossano maschere? 

= Portava gli occhiali.

– Così occhiali aiuto?

– Certo. Ho detto gli occhi, il naso e la bocca (come cancelli entranti virus n. Red.) Perché sono le mucose delle palpebre, all’interno del naso, della bocca. Il virus può entrare nella pelle, ma le mucose avere un ricevitore che si chiama ACE2. Il virus deve attenersi a questi recettori, che non abbiamo nella pelle. La nostra pelle agisce come una barriera. Il virus non può entrare nessun orecchie.      

In Occidente, in Europa e negli Stati Uniti in realtà non vedere persone che indossano maschere . Trovo strano . Negli Stati Uniti, il capo del sistema sanitario pubblico ha detto alla gente che non c’è bisogno di indossare una maschera. OMS raccomanda la stessa. Ma non sono d’accordo . Questo messaggio deve essere messo in contesto. Credo che l’obiettivo era quello di evitare che le scorte pubbliche di maschere e questo è perché medici fabbisogno di personale più di loro. Se il personale medico non ha maschere, non più pazienti trattare. In altre parole, ci sono poche maschere negli Stati Uniti gli operatori sanitari devono essere la priorità.       

– Infine, aiuta a maschere di usura.

– Certo. Perché altrimenti sarebbe indossarli medici negli ospedali? (…) Maschere si sono dimostrati utili nel prevenire l’infezione. Guardate la Cina, Hong Kong, Giappone e Corea. Nei paesi asiatici, le persone indossano maschere. Ma se si guarda in altri paesi europei e degli Stati Uniti il virus si diffonde rapidamente. Uno dei motivi che la Corea ha un tasso relativamente basso di infezione è che le persone indossano maschere e Lavarsi le mani frequentemente. 

Quanto test e la Corea del Sud come il calcestruzzo procedere

Reporter: la Corea ha elogiato la rapida risposta che aveva questa epidemia e che fare più test. Quanti test sono realizzati in Corea? 

Il professor Kim Woo-Jiu:  Noi quotidiane 15.000 test . Finora sono state effettuate in totale 338.000 test. Più in particolare, molte prove sono state effettuate fino al 23 marzo. 

– Ma come può la Corea del fare tante prove così in fretta?

– La Corea è passato e l’influenza pandemica suina del 2009, l’epidemia è andato a partire dal 2015, in modo che solo cinque anni fa. Molti coreani erano già istruiti perché sono stato lì. Sappiamo che lavarsi le mani e le maschere che indossano in grado di prevenire l’infezione. Durante l’epidemia di camminare, ci siamo resi conto che abbiamo bisogno di creare kit per il test rapido. (…) Dal influenza suina nel 2015, il governo coreano ha investito molto in kit di ricerca e sviluppo per i test PCR. E ancora più importante, l’azienda che produce kit per il test hanno capito che possono fare i soldi fuori di esso, così hanno iniziato a investire in ricerca e sviluppo. Forse è il capitalismo puro, ma che c’era una concorrenza tra le imprese a scopo di lucro. C’era una motivazione finanziaria.

– Ciò significa che in altri paesi sono già in ritardo con la risposta? Perché non sono stati preparati?

– Esatto.

– Quanto tempo ci vuole il test quando si arriva al risultato?

– Normalmente dura 6:00, ma ci sono molte persone testate, allo stesso tempo, essi sono tenuti temporaneamente in un centro ed è la risposta il giorno successivo. Se i pazienti positivi fuori in gravi condizioni sono prese in ospedale e casi meno gravi sono ammessi alla centri di trattamento. Se il test è negativo, andare a casa e cadere in  auto-isolamento  per due settimane. Aiutiamo per installare una domanda di auto-isolamento su telefoni cellulari. Grazie a questa applicazione, possiamo vedere dove sono. Se si lascia la casa, un allarme che ci avverte che il perimetro superato   . Inoltre, l’applicazione deve entrare sintomi due volte al giorno. Se il personale a Monitor vede che un giorno non ha portato nulla, penseranno che non sono conformi con l’isolamento come dovrebbe e vi contatteremo.

In generale, la popolazione è disciplinato, ma i bambini continuano ad andare alla formazione, anche se le scuole sono è sospeso, perché in Corea c’è una pressione sui loro ammissione al facultare e giovani 20 anni tendono ad essere trascurato – continua ad andare in discoteca e bar, non indossa una maschera. Il 30% dei casi confermati in Corea del Sud sono persona che sono 20 a 30 anni.      

Quando le estremità di crisi? tre scenari

Il professor Kim Woo-Jiu  non crede che l’attuale pandemia si concluderà rapidamente. Ci sono tre scenari nel suo parere: 

  • 1) si comporterà come la SARS, si concluderà in luglio-agosto, e non tornerà se tutti i paesi fanno sforzi. È lo scenario più ottimistico, dà il 10% di possibilità o meno;
  • 2) l’estate nell’emisfero nord scomparirà, ma si diffonderà nel sud del mondo, per poi tornare a nord a novembre o dicembre, come l’influenza stagionale;
  • 3) verrà creata una intera popolazione mondiale vaccino sarà vaccinato e come l’umanità sfuggirà COVID sfuggito ’80 il vaiolo – è lo scenario più ambizioso e il più difficile da raggiungere.

“Spero che gli altri paesi osserveranno le misure che sono state applicate in Corea e di correggere e migliorare ciò che la Corea ha fatto molto bene.  Nella scienza dovrebbe essere umili. Quando si diventa arroganti perdere “  – è il messaggio che inviamo in finale insegnante sudcoreana.

Editor: Alexandra Stoica

Pubblicazione Web: Luana Păvălucă

    • tag:

 

 

 

 

 


Spread the message

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: